Ottaviano. Nel 1581 con Giacomo Natta, signore d’Alfiano, suo cognato (marito di Porzia Dalla Valle, sorella di Virginia), fu uno dei testimoni alle nozze del duca Vincenzo Gonzaga con Margherita Farnese. Nel 1590 fu consigliere di stato. Nel 1594 e nel 1600 fu commissario generale del duca [quale?]. Nel 1602 ambasciatore del duca Vincenzo al duca di Savoia. Il 29 maggio 1609 fu marchese di Ticineto. Testò il 18 luglio 1620 e morì nel 1640. Sposò (a) Maddalena di Langosco, figlia del conte Giovanni Paolo e (b) Virginia Dalla Valle, figlia di Rolando, giureconsulto, consignore di Cuccaro, senatore e poi presidente del Senato del Monferrato, e di Maria di Francesco Della Chiesa (da Savona), vedova di Bartolomeo Del Prato (o Prato), sua seconda moglie. Fu una delle 100 dame cantate nel 1591 dal Navazzotti. Nel 1604 la si trova nominata quale “marchesa Langosco”.