Personaggio: Guglielmo Giacinto

Guglielmo Giacinto Giuseppe Maria. Nacque a Casale (nel palazzo Montiglio, strada S. Antonio, ora via Mellana) il 5 ottobre 1843 e fu battezzato in S. Evasio, cattedrale, il 14 ottobre. Ingegnere. Fu priore di S. Michele. Nel 1903 con i fratelli Federico e Luca Francesco [Luigi era morto nel 1875], vendette la tenuta Regina; le salme ivi tumulate furono poi trasportate in una tomba nel camposanto di Langosco. Nel 1911…

Personaggio: Gualfredo

Gualfredo, podestà di Firenze, di Vercelli e di Milano, morto in battaglia ad Angera nel 1276, tentando di rimettere Ottone Visconti in possesso di Milano. —– —– da Treccani: Dizionario Biografico degli Italiani – Volume 63 (2004) di Giancarlo Andenna LANGOSCO, Goffredo di. – Conte palatino di Lomello, nacque probabilmente qualche anno dopo il 1200 da Rufino (II), conte palatino di Lomello del ramo di Langosco; ebbe un fratello più…

Personaggio: Giovan Tommaso

Giovan Tomaso. (Bibliografia 10 – pag. 4.) Fu il più eminente personaggio di questa linea: Sposa: (a) nel 1523 Delia Roero-Sanseverino, (da questo primo matrimonio nasce Beatrice) e (b) Antonia di Montafia, figlia di Giorgio e di Bianca Orsina Visconti (da questo secondo matrimonio nascono: Carlo Emanuele, Lodovica e Margherita). Nel 1554 ambasciatore del duca all’imperatore nei Paesi Bassi. Nel 1556 signore di Villarboit (con Monformoso e Busonengo, acquistati da…

Pesronaggio: Gerolamo (nato 1575)

Gerolamo (da non confondere con il pro-zio Gerolamo, priore di Capua) Da Treccani: Dizionario Biografico degli Italiani – Volume 63 (2004) di Andrea Merlotti LA MOTTA, Girolamo Langosco conte de. – Figlio del conte Alfonso e di Saveria Vialardi di Villanova, nacque intorno al 1575. Ventenne, accompagnò in Spagna il padre, ambasciatore del duca Carlo Emanuele I. Nel 1598 fece ritorno in Spagna al seguito del marchese Filiberto d’Este, ambasciatore…

Personaggio: Gandolfo da Lomello

Gandolfo da Lomello, capostipide della famiglia Lomellini venuto a Genova nel 1102, sposato alla figlia di Guglielmo Embriachi e poi stabilitosi a Pegli. Nota: Si ipotizza che i Lomellini, assunti a primario rilievo nella storia della Repubblica di Genova a partire dal XII secolo, siano una gemmazione della famiglia, il cui centro di riferimento è stato il castello di Lomello fino al 1140 ca., quindi trasferito in quello di Langosco…

Personaggio: Gaidulfus judex

In questa genealogia si avanza l’ipotesi che Gaidolfo non sia fratello di Cuniberto (ii) e di Pietro III vesc. di Como, ma sia fratello di Pietro (ii) e quindi sia figlio di Pietro (i) e ciò a causa della grande differenza d’età tra Gaidolfo da un lato e Cuniberto e Pietro dall’altro: infatti nell’atto del 967 Gaidolfo è “in extremis” mentre Cuniberto è solo giudice (ma non reale) e Pietro…

Personaggio: fratelli Giordano e Lionardo di Langasco

I due fratelli Giordano e Lionardo di Langasco (sic) che nel 1453 vennero spontaneamente dall’Italia per combattere per la cristianità, e per difendere Costantinopoli assediata da Maometto II. Insieme ad altri genovesi, equipaggiarono e portarono a loro spese una piccola compagnia di soldati e quasi sicuramente trovarono la morte nella caduta della città. Bibliografia 15 – pag. 112-113 Vedi l’articolo di Paolo Langosco sulle fonti relative a questi avvenimenti.

Personaggio: Filippone

Filippone. Il più celebre personaggio della famiglia. Gran capitano ed uno dei capi del partito ghibellino in Lombardia, col favore del quale fu eletto signore di Pavia (20 febbraio 1300). Nel 1306 fu in battaglia fatto prigione dai guelfi d’Asti, che lo mandarono a Roberto d’Angiò re di Napoli e rimase sei mesi a Marsiglia. L’imperatore Enrico VII, con diploma 4 aprile 1311 dato a Milano, aveva confermato ai conti…