Giordano e Lionardo Langosco combattono per la difesa di Costantinopoli

I fratelli Giordano e Lionardo di Langasco (sic) nel 1453 vennero spontaneamente dall’Italia per combattere per la cristianità, e per difendere Costantinopoli assediata da Maometto II. Insieme ad altri genovesi, equipaggiarono e portarono a loro spese una piccola compagnia di soldati e quasi sicuramente trovarono la morte nella caduta della città.

(Steven Runciman “Gli ultimi Giorni di Costantinopoli”, Ed. PIEMME, Casale Monferrato, 1997 p.112)